Per non dimenticare...25-26-27 gennaio 2013

Magnifica opera di Stefania Spanò realizzata per FRIDA. Questo è stato il nostro grazie a Yousef Salman

Lettera da parte di Yousef Salman
Sono appena tornato dopo 2 giorni di incontri e di dibattiti al Comune e con la cittadinanza di Cava De'Tirreni e di Salerno. Qualcuno della Comunità ebraica locale ha contestato gli organizzatori per aver invitato il palestinese a parlare della sofferenza proprio in occasione della Giornata della memoria. Costoro non vogliono capire che la sofferenza e il dolore sono sentimenti che, purtroppo hanno tracciato il percorso dell'umanità tutta. NESSUNO in assoluto può, sottolineo purtroppo, rivendicare l'unicità del dolore. Nessuno può dire di far tacere il proprio dolore perché si deve dare voce a quello altrui. Tutti ripetiamo "per non dimenticare" tutte le tragedie umane e particolarmente la grande tragedia dei nostri fratelli ebrei compiuta per mano del nazi-fascismo, perché non si ripetano tali tragedie contro nessuno. Purtroppo qualcuno vuole credere che la storia non può ripetersi e purtroppo queste tragedie le vive tutt'ora il popolo palestinese ed altri popoli dell'Africa per mano degli stessi prepotenti colonialisti, occupanti e guerrafondai. La sofferenza ed il dolore dovrebbero unirci per partecipare a configgerli e superarli ed inventare un mondo dove questi sentimenti possano essere solo un brutto "ricordo" e non a dividerci, per nutrirli. Insieme per un mondo diverso, più giusto e migliore.

(Y.Salman)

Postato da:

//
//

Link

Documenti